27/07/2017 Sabaudia PALIO DI SABAUDIA: VITTORIA PER “I TRE CANTONI”.

4068_big_foto_palio_dei_draghi
Hanno disputato un ottima gara, domenica scorsa, gli atleti in maglia blu della contrada “I Tre Cantoni”, non si può negare. In vantaggio sui primi 200 mt, poi raggiunti sul primo giro di boa dai secondi e terzi classificati, rispettivamente LA GINCANA e LA MAGA CIRCE, la vera differenza l’hanno fatta al secondo giro di boa. Una virata impeccabile che ha consentito al dragone blu di affrontare gli ultimi metri in rettilineo spingendo al massimo.

Accolti a riva dal tifo e dagli applausi del pubblico, i campioni sono stati premiati dal sindaco Giada Gervasi e dagli organizzatori Gennaro Di Leva e Iunia Valeria Saggese. Lo speaker Giacomo Crosa ha poi passato il microfono al Sindaco, che ha speso parole entusiastiche per la manifestazione. Insieme a lei, alcuni assessori e consiglieri, che hanno partecipato alle regate amatoriali, già appassionati di dragon boat da diversi anni.

 Festa sempre più grande per i Comuni e le associazioni che hanno animato la giornata. Il Comune di San Felice ha battuto quello di Sabaudia aggiudicandosi il primo Trofeo De Bellis mentre, tra le associazioni, che hanno disputato due batterie e una finale a quattro, si conferma campione l’equipaggio dell’AVIS Sabaudia.

Bella la gara di Rotary, Rotaract e Interact Latina Circeo, scesi in acqua con tre equipaggi per raccogliere soldi contro la poliomelite, poi premiati dal presidente del Rotary, Lorella Dapit.

 Tra amici consolidati e nuovi: LA RETE, AVIS Circeo, AIDO Sabaudia-Pontinia, LILT, Telethon, Croce Azzurra, Draghi al lavoro. A premiare le associazioni, oltre allo staff del palio coadiuvato dai ragazzi di Rotaract e Interact, l’assessore allo Sport Alessio Sartori e il comandante della Marina, Sergio Lamanna.

 Preziosi i tecnici sportivi del circolo The CORE, Francesca Zito e Alfredo Bollati, che hanno gestito, tra le altre cose, equipaggi e imbarcazioni sin dagli allenamenti e nella giornata di domenica, in particolare, sono stati impegnati sui motoscafi per garantire la sicurezza e dare lo start alle gare, insieme ai giudici Gennaro Silvestri, Anna Rita Placati, Gianluca Cestra..

 La festa è continuata dopo le gare, con la cena e l’intrattenimento musicale di Alessandro De Angelis. Ed è andata molto bene, sold out dei biglietti, soddisfatto lo staff, il tutto organizzato da Enrico Genco consigliere della Proloco di Sabaudia.

 C’è dunque un’altra squadra che ha vinto, quella degli organizzatori Proloco-The Core. E mentre si saluta questa edizione, si guarda già alla prossima. Non un’edizione qualunque bensì il decennale. “Il progetto è già sul tavolo -commenta la Saggese, ideatrice della manifestazione- posso dirvi che ho lanciato il sasso ancora più lontano questa volta, nessuno avrebbe scommesso che saremmo arrivati così lontano, ed io oggi, invece, voglio scommettere che fra 10 dieci festeggeremo il ventennale. Grazie a tutto lo staff, ai collaboratori volontari, agli sponsor, agli equipaggi con i loro timonieri. Come dico sempre, questa manifestazione si regge sulla generosità e sull’operosità dei cittadini, che condividono con noi i valori dello sport e dell’amicizia”.

 

LOGO MIXINTIME